News

Myanmar. Cisl, giovedi presidio contro il colpo di stato



Cisl, Cgil e Uil insieme con l’associazione ITALIA-BIRMANIA.INSIEME terranno un presidio davanti all'Ambasciata di Myanmar in Italia giovedì prossimo, 11 febbraio, alle 14:00 per protestare contro il colpo di stato dello scorso 1 febbraio.

I sindacati e l’associazione ITALIA-BIRMANIA.INSIEME chiedono al governo italiano, alle istituzioni europee ed internazionali di non riconoscere il governo militare insediatosi con un golpe e sostenere, invece, il parlamento democraticamente eletto e il governo in carica, oltre a prevedere sanzioni contro la giunta militare e il blocco dell’esportazione di armi verso il Myanmar.

Richiesta anche la liberazione immediata di tutte le persone arrestate ingiustamente, tra le quali il Presidente della Repubblica Win Myint e la leader del partito di maggioranza Aung San Suu Kyi.


pubblicata il 11 febbraio 2021

 
12345 ... 
>
>>